Tortellini al Marzolino del Chianti


Tra le ricette per i primi piatti, proponiamo quella dei tortellini al Marzolino del Chianti.

Per questa ricetta viene utilizzato il Marzolino del Chianti, un formaggio tipico della zona del Chianti, dal gusto intenso e caratteristico.

 

Tortellini al Marzolino del Chianti

svegliaTempo di preparazione 1, 25'

icona-piccolaDifficoltà ***

Ricetta di cucina

 

Ingredienti per 4 persone

Per i tortellini

500 g di farina 00
5 uova
Sale

Per il ripieno

250 g magro di vitello
100 g petto di pollo
150 g magro di maiale
100 g mortadella
150 g di prosciutto crudo toscano Dop
1 salsiccia
2 tuorli
Noce moscata
Sale
Pepe

Per il condimento
1 confezione di panna da cucina
100 gr di Marzolino del Chianti
100 gr di prosciutto cotto
Prezzemolo

tris cappelletti

Preparazione

Disponete la farina a fontana su una tavola di legno e ponete al centro le uova con il pizzico di sale e l’olio. Impastate incorporando pian piano la farina alle uova. Se l’impasto risulta troppo morbido aggiungete un poco di farina, senza eccedere per non rendere troppo difficoltosa la stesura della sfoglia.

Dividete l’imposto in due. Stendete la prima parte dell’impasto con il mattarello fino ad ottenere una sfoglia di circa 2 millimetri.

Cuocete le carni in una padella con dell'olio di oliva, regolando di sale e pepe. Quando saranno cotte, tritatele con il mix, unendo anche la mortadella, la salsiccia, il prosciutto. Aggiungete i tuorli ed amalgamate bene il tutto, fino ad ottenere un composto omogeneo.

Con un cucchiaino adagiate piccole porzioni di impasto sopra la sfoglia a distanza di circa 5 cm l'uno dall'altro. Disponete la seconda sfoglia sopra e con la rotella dentata tagliate la pasta, ottenendo i tortellini.

Nel frattempo mettete su una padella antiaderente la panna da cucina e il Marzolino e pezzi piuttosto piccoli. Fate sciogliere il tutto, regolate si sale. Con il composto condite i tortellini, aggiungendo il prezzemolo tritato e il prosciutto cotto a pezzetti.

Ricette Di Cucina, Ricette Veloci

Quale vino?

a cura di Carla Panicucci (produttrice di vino)

agriturismopoggiomontali.blogspot.it

Vino Montecarlo bianco

Il vino Montecarlo, che prende il nome dalla località in provincia di Lucca dove viene prodotto, durante il XV secolo quando Lucca era sotto il dominio di Firenze, veniva omaggiato al Duca Cosimo I De Medici, alla cui corte “i grappoli d’uva di Montecarlo e il Trebbiano di quella comunità rallegrava i commensali”.

E’ un vino DOC asciutto, dalprofumo intenso, fresco, floreale e con una gradevole nota di frutta dal sapore delicato e armonico. Si adatta bene ai piatti di formaggio.