Sformato di carciofi e spinaci con crostini di farina di ceci


Sformato di carciofi e spinaci con crostini di farina di ceci. Un antipasto saporito ideale da gustare.

Ingredienti principali dello sformato sono il carciofo e la besciamella, che entra nella tradizione della cucina toscana con Caterina dei Medici. Suggeriamo di mangiare lo sformato con crostini di farina di ceci.

Sformato di carciofi e spinaci con crostini di farina di ceci

svegliaTempo di realizzazione: 1, 40'

icona-piccolaDifficoltà **

Ricetta di cucina

Ingredienti per 4 persone

3 carciofi
200 g di spinaci
2 uova
1/2 litro di latte
40 g di pecorino toscano dolce
Pane grattugiato
50 g di burro
50 g di farina
Sale

Preparazione
Per preparare lo sformato con i carciofi e spinaci, ecco cosa fare. Lavate i carciofi e puliteli, togliendo le foglie più esterne. Tagliatene quindi in quattro parti e fate a piccoli pezzetti i gambi. Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata, portatela ad ebollizione e lessate i carciofi. Pulite e lessate anche gli spinaci
Preparate quindi la besciamella. In un pentolino lasciate fondere il burro a fuoco moderato; unite la farina mescolando accuratamente, facendo attenzione a sciogliere eventuali grumi di farina. Quindi versate il latte freddo tutto in una volta, continuando a mescolare finché inizia a bollire. Salate e cuocete per almeno venti minuti coperto a fuoco basso e mescolando di tanto in tanto. Togliete dal fuoco, regolate se occorre il sale. Se la besciamella fosse venuta troppo soda aggiungete un poco di acqua.
Passate al mixer i carciofi e gli spinaci lessati, aggiungete due uova ed amalgamate fino a ricavarne una crema omogenea.
Prendete quindi terrine di ceramica da forno. Mettete un poco di pane grattugiato nel fondo, aggiungete un cucchiaio di crema di carciofi e spinaci e quindi di besciamella. Sulla superficie mettete un cucchiaino di pecorino toscano Dop dolce grattugiato (in alternativa potete utilizzare del parmigiano).
Servite in tavola, accompagnando lo sformato di carciofi con crostini di farina di ceci.

Aggiungete se preferite un filo di olio extravergine di oliva e portate in tavola.

icona abbinamento vino

Quale vino?

a cura di Carla Panicucci (produttrice di vino)

agriturismopoggiomontali.blogspot.it

Capalbio bianco

E' un vino DOC tipico della zona di Grosseto, dal colore giallo paglierino, dall'odore floreale, leggermente fruttato, con sentori erbacei. Il sapore è asciutto, fresco, abbastanza sapido e vivace.