Galantina di pollo fredda



Galantina di pollo fredda è un secondo piatto elaborato che viene preparato anche per una importante cena estiva. La ricetta prevede due ore di tempo tra preparazione e cottura. Potete servire questo secondo piatto con verdura di stagione cotta o con una insalata con peperone crudo. Vi consigliamo di preparare la galantina di pollo il giorno prima, per servirla fredda, dopo averla fatta restare in frigo per alcune ore.

Galantina di pollo fredda

svegliaTempo di realizzazione: 2, 05′

icona-piccolaDifficoltà ***

Ricetta di cucina

Ingredienti per 4 persone

200 gr di carne di vitello
500 gr di petto di pollo
100 gr di prosciutto cotto
100 gr di mortadella
2 uova intere e 2 tuorli
50 gr Pecorino toscano dolce (in alternativa potete usare del pecorino dolce locale)
1/2 bicchiere di latte intero
20 pistacchi
Noce moscata
Sale
Pepe

 

Preparazione

Acquistate una noce di vitello che avrete fatto macinare ed un petto di pollo; il prosciutto cotto e la mortadella tagliati in una unica fettina dello spessore di circa 1 centimetro. Tagliare la carne di pollo, il prosciutto cotto e la mortadella a pezzetti piuttosto piccoli, e metteteli in una ciotola. Aggiungete il macinato di vitello, le uova, i tuorli, il Pecorino toscano fresco (in alternativa potete usare un pecorino dolce locale), mezzo bicchiere di latte, i pistacchi, interi, un pizzico di noce moscata. Regolate di sale e pepe ed amalgamate bene tutti gli ingredienti, aiutandovi con una forchetta.

Prendete uno stampo di forma cilindrica, ungetelo con un filo d’olio extravergine di oliva e mettete all’interno il composto di carne, pressandolo bene. Potete utilizzare il pugno della vostra mano per pressare bene, evitando che rimangano bolle d’aria. Terminata l’operazione, chiudete con della pellicola trasparente. Ponete il tutto in una pentola capiente piena d’acqua ed immergete lo stampo, facendo cuocere il composto a bagnomaria per ricerca 1 ora e 30 minuti.

A cottura ultimata, fate leggermente raffreddare, quindi togliete la galantina dallo stampo e riponetela su un piatto in frigo. Tagliatela a fettine quando è fredda e portatela in tavola.

icona abbinamento vino - Ricetta Di Cucina, Ricette Di Cucina, Ricette Veloci

Quale vino?

a cura di Carla Panicucci (produttrice di vino)

agriturismopoggiomontali.blogspot.it

Chianti Classico

E’ un D.O.C.G. molto apprezzato e noto a livello internazionale. Coltivato nelle province di Firenze e Siena, ha un colore rubino intenso, un profumo floreale, un sapore secco, fresco, sapido, leggermente tannico. Si abbina bene a pietanze a base di carne.