Frittelle di Neccio


Tra le ricette per i dolci, proponiamo le Frittelle di Neccio, un dolce prettamente autunnale. Tempo di castagne, tempo di frittelle di neccio!

Questi dolcetti sono tipici della Garfagnana. Si preparano in pochi minuti e sono molto gustosi.

 

Frittelle di Neccio

svegliaTempo di realizzazione: 40'

icona-piccolaDifficoltà **

Ricetta di cucina

Ingredienti

200 gr di farina di castagne
250 ml di acqua calda
30 gr di pinoli
60 gr di uvetta sultanina
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale

Preparazione

Mettete in una ciotola la farina di castagne ed il lievito, aggiungete l’acqua calda in cui avrete disciolto il sale. Mescolate bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere una crema fluida ma non troppo liquida. Nel frattempo mettete a bagno in acqua calda l’uvetta sultanina per circa 10 minuti. Scolate bene l’uvetta ed unitela alla crema di castagne.
Aggiungete anche i pinoli, quindi amalgamate bene.

In una padella versate l’olio per friggere, portatelo ad ebollizione e versatevi il composto di castagne a piccole quantità, aiutandovi con un cucchiaio. Fate dorare le frittelle, scolatele bene ed appoggiatele su carta da cucina.
Quindi riponetele su un vassoio e cospargetele di zucchero a velo.

icona abbinamento vino

Quale vino?

a cura di Carla Panicucci (produttrice di vino)

agriturismopoggiomontali.blogspot.it

Vin Santo di Montepulciano

E' un vino realizzato nella zona di Montepulciano. Ha un colore dal giallo intenso, un profumo etereo, di frutta matura, un sapore armonico, vellutato, con una certa rotondità. Si abbina bene a dolci a base di frutta, a dolci secchi e caratteristici della gastronomia toscana.