Cannelloni di pesce alla massetana


Tra le ricette per i primi piatti, proponiamo la ricetta dei Cannelloni di pesce alla massetana, un primo piatto secondo la tradizione di Massa Marittima, cittadina del litorale toscano, nella provincia di Grosseto. Alla base del condimento il pesce, ingrediente principale degli abitanti di questa cittadina, amalgamato con la besciamella.

 

Cannelloni di pesce alla massetana

svegliaTempo di realizzazione: 1, 10'

icona-piccolaDifficoltà ****

Ricetta di cucina

Ingredienti per 4 persone

300 gr. di filetti di baccalà
300 gr. di farina tipo 00
500 gr. di patate
500 gr. di porri
100 gr. di pinoli
50 gr. di uva sultanina
200 gr. di pomodori pelati
1 fettina di lardo
Brodo vegetale
Prezzemolo
Rosmarino
Aglio
Olio extra vergine di oliva
4 uova
Pecorino toscano
Sale

Per la Besciamella
100 gr. di burro
100 gr. di farina
1 litro di latte
Sale

tris cannelloni baccala

Preparazione

Disponete la farina a fontana su una tavola di legno e ponete al centro le uova con il pizzico di sale e l’olio. Impastate incorporando pian piano la farina alle uova. Se l’impasto risulta troppo morbido aggiungete un poco di farina, senza eccedere per non rendere troppo difficoltosa la stesura della sfoglia. Realizzate 2 sfoglie.

Lessate quindi le patate e ripassatele in padella con l’olio, l’aglio il lardo ed il rosmarino. Aggiungete il filetto di baccalà a pezzetti e mescolatelo quindi alle patate, insieme anche ai porri, regolando di sale.

Preparate dunque la besciamella. In un pentolino lasciate fondere il burro a fuoco moderato; unite la farina mescolando accuratamente, facendo attenzione a sciogliere eventuali grumi di farina. Quindi versate il latte freddo tutto in una volta, continuando a mescolare finché inizia a bollire. Salate e cuocete per almeno venti minuti coperto a fuoco basso e mescolando di tanto in tanto. Togliete dal fuoco, regolate se occorre il sale. Se la besciamella fosse venuta troppo soda aggiungete un po’ di latte.

Unitevi qualche cucchiaio di panna liquida, 2 tuorli d’uova sbattuti e un poco di pecorino toscano grattugiato, tenendo ancora per qualche minuto la salsa sul fuoco.

Disponete una delle due sfoglie sulla tavola di lavoro. Tagliatela a quadratoni e farcite ciascuno di essi con il composto di pesce. Arrotolate il quadratone di pasta e disponetelo in una teglia imburrata. Così via via per tutti i Cannelloni di pesce.

Preparate a questo punto sul fuoco una salsa con l’olio extra vergine, l’aglio, i pelati e l’uvetta. Frullate il tutto con un po’ di brodo vegetale ed aggiungete i pinoli. Mettete un po’ della salsa così ottenuta sui cannelloni, aggiungete la besciamella e fate cuocere in forno a 180° per circa 15 minuti.

Impiattate i Cannelloni di pesce spolverando con un pochino di prezzemolo e con del pecorino toscano.

icona abbinamento vino

Quale vino?

a cura di Carla Panicucci (produttrice di vino)

agriturismopoggiomontali.blogspot.it

Capalbio bianco

E’ un vino DOC tipico della zona di Grosseto, dal colore giallo paglierino, dall’odore floreale, leggermente fruttato, con sentori erbacei. Il sapore è asciutto, fresco, abbastanza sapido e vivace. E’ consigliabile con pietanze a base di pesce.