Baccalà al forno con salsa di cipolle e caviale rosso

Secondi
Baccalà al forno con salsa di cipolle e caviale rosso è un secondo piatto a base di pesce. Il baccalà viene ad essere presente in numerose ricette toscane. Viene preparato nella tradizione livornese con ingredienti semplici e fa parte della cucina povera.

Baccalà al forno con salsa di cipolle e caviale rosso

svegliaTempo di realizzazione: 50'

icona-piccolaDifficoltà **

Ricetta di cucina

Ingredienti per 4 persone

400 gr di baccalà bagnato
100 gr di caviale rosso
2 cipolle
Rosmarino
Timo
Burro
1 bicchiere di vino bianco
2 cucchiai di farina
Olio extravergine di oliva
Sale
Pepe

Preparazione

Baccalà al forno con salsa di cipolle e caviale rosso. Ecco come preparare questo gustoso secondo piatto. Prendete il filetto di baccalà che avrete comprato già bagnato. Riponetelo in una taglia con dell'olio extravergine di oliva, conditelo con sale e pepe ed infornatelo per circa 30 minuti. A metà cottura aggiungete le erbe aromatiche. Mentre il baccalà al forno termina di cuocere, preparate la salsa di cipolle. Prendete una padella piuttosto grande, mettete olio extravergine di oliva ed un poco di burro, quindi unite le cipolle finemente tagliate. Fate cuocere per circa 5 minuti lasciando appassire la cipolla. Aggiungete il bicchiere di vino bianco e la farina. Portate a cottura e quindi passate al mixer per ottenere una crema omogenea.

Quando il baccalà ha raggiunto la cottura, impiattatelo ponendo sotto ciascun pezzo di baccalà la crema di cipolle. Terminate con l'aggiunta di un cucchiaino di caviale rosso e portate in tavola.

icona abbinamento vino

Quale vino?

a cura di Carla Panicucci (produttrice di vino)

agriturismopoggiomontali.blogspot.it

Vino Montecarlo bianco

Il vino Montecarlo, che prende il nome dalla località in provincia di Lucca dove viene prodotto, durante il XV secolo quando Lucca era sotto il dominio di Firenze, veniva omaggiato al Duca Cosimo I De Medici, alla cui corte “i grappoli d’uva di Montecarlo e il Trebbiano di quella comunità rallegrava i commensali”.

E’ un vino DOC asciutto, dal profumo intenso, fresco, floreale e con una gradevole nota di frutta dal sapore delicato e armonico.